Renate, mister Cevoli: "Tim Cup? Le due categorie di differenza con la Spal non si sono viste"

di Claudia MARRONE
articolo letto 993 volte
Foto

Ancora immenso il Renate, che non si fa intimorire dalla Spal e nel terzo turno di Tim Cup cade solo per 1-0 a cospetto degli uomini di Semplici, nel blasonatissimo stadio "Mazza". Prova di spessore per le pantere, della quale è soddisfatto anche mister Roberto Cevoli, che ai microfoni ufficiali del club ha così commentato la gara:

"Sono molto contento della prestazione, non si sono viste le due categorie di differenza, abbiamo interpretato bene la partita creando anche situazioni per passare in vantaggio e poi pareggiare, ma non è andata bene: merito anche all'avversario, alla fine in campo c'era. E' stato per noi un mese molto intenso, i ragazzi hanno una predisposizione al lavoro notevole, dal punto di vista fisico stiamo bene, ma dobbiamo continuare a lavorare perchè campionato e Coppa Italia Lega Pro nascondono mille insidie".

Una nota quindi al campionato, che ha visto il Renate slittato in extremis nel Girone B: "Il Girone B a detta tutti è un girone molto più forte con tante squadre che vogliono salire, ma alla fine sarà un campionato bello, con squadre e stadi blasonati che gratificano una società con il Renate e anche noi come squadra, andremo per giocarci fino in fondo tutte le nostre carte: con grande umiltà e profilo basso ce la metteremo tutta per fare i migliori risultati possibili".

 


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI