Cremonese, Tesser: "Niente ansia, tensioni e calcoli. I punti si conquistano in campo, non guardando in casa d'altri"

di Valeria DEBBIA
articolo letto 1124 volte
Attilio Tesser
Attilio Tesser

Una lunghezza di vantaggio sull'Alessandria e un impegno casalingo contro la Lucchese affamata di punti play-off. Questo è il quadro di casa Cremonese alla vigilia della 36^ giornata: "Siamo consapevoli di dovete sudare e lottare ancora. Cerchiamo sempre il massimo del risultato. Niente ansia o tensioni" spiega mister Attilio Tesser in conferenza stampa. "La nostra concentrazione massima deve essere sulla Lucchese. Niente calcoli. La Lucchese è una squadra molto insidiosa. È in zona play.off nonostante a gennaio abbia venduto i due attaccanti titolari. Con piena umiltà affrontiamo gli avversari. Ma, come sempre, il tutto dipende dalla nostra prestazione". Il tecnico grigiorosso non tenderà quindi l'orecchio a ciò che accadrà al "Moccagatta" tra i padroni di casa e il Renate: "Non ci interessa nulla degli altri. Pensiamo solo alla Lucchese. I punti si conquistano in campo, non guardando in casa degli altri".


Altre notizie
Mercoledì 20 Settembre
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI