Catania, patron Pulvirenti: "Treni del gol? Grossi dubbi su ciò che è accaduto ..."

di Redazione TLP
articolo letto 2016 volte
Foto

Conferenza stampa, a distanza di due anni, da parte del patron del Catania, Antonino Pulvirenti. Ecco quanto evidenziato da TuttoCalcioCatania.com:

Torno in conferenza stampa a distanza di due anni. I Treni del Gol’? Ho sempre avuto dei dubbi sui fatti accaduti, ascoltando le registrazioni telefoniche sono certo che ci sia stata una truffa totale nei miei confronti. Resta sempre il problema morale perchè io moralmente sono responsabile ed ho sbagliato. Due anni fa volevo vendere il Catania. Posso dire senza ombra di smentite che nessuno mi ha offerto concretamente un euro per acquistare la società. Vergara non l’ho mai incontrato. Non è arrivata la persona giusta. Io sono qua, ho pensato al Catania ed al gruppo. Mi scuso, mi sento in dovere di farlo. Con i fatti credo di essermi impegnato per cercare di rimediare agli errori commessi. Se fossi nei tifosi credo di meritare un pizzico di fiducia, perchè comunque in passato qualcosa di buono ho fatto. Mi hanno tolto il Daspo ma provo disagio nei confronti della gente, per questa ragione non vado allo stadio. Quando tornerò, dovrò sentirmi meglio con la mia coscienza perchè so di avere fatto del male ai tifosi”.

 

 

 

 


Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI